WordPress plugin: How to be Google-Friendly?

Cari partners, per molti di voi una delle maggiori preoccupazioni è garantire una buona indicizzazione del proprio sito ed evitare il declassamento di Google.

Abbiamo vari tools di marketing che vanno in questa direzione, ma l’articolo che segue approfondisce e si concentra sulle buone pratiche per l’utilizzo del plugin WordPress di Affil4You e per evitare il declassamento per cloaking.

Ti ricordiamo che il cloaking è una tecnica di dissimulazione che mostra visualizzazioni e contenuti diversi fra quelli visualizzati dal Google-Bot (Robot di Google) e quelli visualizzati dai vostri clienti finali.

Il nostro plugin WordPress è disponibile  in due tipologie:

1. La prima é in redirect puro che permette di visualizzare i nostri servizi. Si tratta della versione più remunerativa del nostro plugin. I suoi contenuti sono diversi dalla tua versione web e per questo motivo questa soluzione non è interamente Google-friendly; tuttavia, personalizzando il nome di dominio del sito che utilizzi per il  redirect, non abbiamo mai registrato penalizzazioni da parte di Google.

Di conseguenza è importante, nel caso utilizzassi questa versione, che tu scelga un target personalizzato e modifichi il nome di dominio predefinito proposto da Affil4You (in “idhad.com”), inserendo il tuo nome di dominio nella pagina delle impostazioni del sito che usi per il plugin. Ti ricordiamo che puoi personalizzare il nome di dominio sia prima che dopo aver installato il plugin WordPress. Noi ti consigliamo di farlo prima.

Se lasci il nome di dominio in idhad, Google vede un nome di dominio diverso fra versione mobile e web e associa questo fenomeno a uno sneaky redirect, un fenomeno non tollerato.

IT1

2. La seconda  tipologia propone una versione ottimizzata per smartphone del tuo WordPress e dei suoi articoli e visualizzare all’interno di footer e header dei banner che rimandano  ai nostri servizi a pagamento. Questa versione è meno remunerativa ma 100% Google-Friendly, senza nessun rischio di cloaking o di sneaky redirect. In questo caso, ti consigliamo di effettuare il redirect verso il target ottimizzato.

IT2

Tutti i nostri prodotti sono testati e messi alla prova costantemente per garantire che non ci sia nessuna differenza fra queste due visualizzazioni e perché non ci siano rischi di cloaking per i nostri affiliati.

Se vuoi verificare ciò che vede Google passando suoi tuoi siti, puoi utilizzare lo strumento “Visualizza come Google

Non esitare a contattarci  per capire come personalizzare il tuo nome di dominio o per avere ulteriori informazioni.